Spese luce scale

Gestione condominiale, ripartizione spese, rapporti di vicinato, amministratori, assemblee, maggioranze, millesimi, uso parti comuni e private, obblighi, diritti-doveri, innovazioni.

Moderatore: geomterracciano

kety
Messaggi: 11
Iscritto il: mer mar 26, 2008 2:45 pm

Spese luce scale

Messaggioda kety » gio ago 28, 2008 9:59 am

Buon giorno, Abito in un condominio di 4 appartamenti. da quando mi sono trasferita li mi sono stati chiesti € 4.98 al mese per la luce delle scale (spese che pagano tutti da sempre), inoltre è stata messa fuori la suddivisione delle settimane per la pulizia (essendo in quattro facciamo a turno una volta la settimana). tutti gli appartamenti hanno accesso dall'entrata condominiale, solo il mio è su due piani ed è collegato al garage e quindi spesso io entro in casa da li e non dall'entrata principale dell'appartamento. ho chiesto a un avvocato se potevo rifiutarmi di pagare la luce delle scale (uniche spese che ci sono) visto che era mia intenzione entrare e uscire dal garage avendo la cucina addiacente e non utilizzare l'entrata principale, ma mi è stato risposto che se non le pago non partecipo alla parte condominiale che mi spetta.
è da un mese che sono li e da un paio pago questi 5 euro quasi, ma non c'è questo gran traffico di persone nelle scale (in tutto il condominio siamo in 7 persone massimo 8 ) per questo mi pare strano un fisso mensile per la luce tenendo conto che la pulizia viene fatta a rotazione e non c'è altro. ho controllato e ho visto che oltre ai 4 contatori dell'energia ce n'è uno in più denominato SERVIZI, deduco quindi che sia quello per le scale.
non avendo amministratore si fa riferimento alla persona che è li da sempre alla quale si danno questi soldi. volevo sapere se posso chiedere che i soldi vengano dati solo ed esclusivamente una volta arrivata la bolletta e dividendo l'effettivo da pagare per 4 evitando quindi di versare un fisso al mese visto che non si sa in base a quale calcolo è stato determinato.
spero di essermi spiegata e vi ringrazio molto per la risposta.

geomterracciano
Messaggi: 1635
Iscritto il: lun mag 21, 2007 4:27 pm

Messaggioda geomterracciano » gio ago 28, 2008 1:31 pm

Si è spiegata benissimo.
La situazione è anomala e bisogna che lei ne prenda atto, comunque contenti i proprietari, contenti tutti.
Lei, a questo condomino che funge da pagatore, dopo aver riscosso, può chiedere tutto ciò che rientra nei suoi pieni diritti, bollette e giustificazioni varie, nessuno glielo impedisce.
Naturalmente ciò che desidererebbe che fosse innovato come abitudini, lo deve proporre a tutti, visto che manca l'amministratore.
Saluti cordiali

kety
Messaggi: 11
Iscritto il: mer mar 26, 2008 2:45 pm

Messaggioda kety » gio ago 28, 2008 4:36 pm

La ringrazio moltissimo anche per la velocità della risposta.
Proporrò sicuramente questa "innovazione" a tutti, sperando che sia accolta.

cordialmente
Kety

sabrina
Messaggi: 23
Iscritto il: lun set 08, 2008 10:50 pm

Messaggioda sabrina » dom set 14, 2008 9:43 pm

kety, le spese in condominio si pagano anche per l'uso potenziale, non solo effettivo
non è consentito rinunciare alla comproprietà di una parte comune solo perchè fà comodo (salvo accordo da parte degli altri)

ti domando però ..
l'antenna comune è alimentata dalla scala ?
i campanelli ?
esiste una "pompa" sommersa per le cantine o l'autoclave ?
...
insomma la luce non è solo quella per l'illuminazione
infine la maggior parte della bolletta non è per il consumo per l'impegno di potenza
prociotta

prociotto
Messaggi: 10
Iscritto il: gio set 25, 2008 3:34 pm

Messaggioda prociotto » ven set 26, 2008 9:03 pm

Tutto sommato 5 euro al mese non sono una gran cifra e contribuisci alla conservazione dell'edificio.


Torna a “Consulenza Condominiale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti