Log inUsernamePassword
Connessione automatica ad ogni visita    
Registrati
Registrati
Messaggi privati
Messaggi privati

Indice del forum » Contratti di Locazione


Nuovo argomento   Rispondi
Chiarimenti locazione turistica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
galatea



Registrato: 22/05/09 20:57
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mer Gen 20, 2010 11:20 pm    Oggetto: Chiarimenti locazione turistica Rispondi citando

Ciao a tutti ho ereditato un immobile in una rinomata località turistica su due livelli (due appartamenti completamente indipendenti) sono accatastati sullo stesso foglio ma hanno rendite differenti. Di questo immobile sono comproprietaria solo con mia madre che ha una percentuale di possesso del 75%. Mi chiedevo se nel caso di un potenziale affitto sarebbero necessari due contratti distinti e separati per ogni immobile.
Inoltre chiedo gentilmente conferma se nel 730 nel quadro B colonna 5 ( canone di locazione) dovrei inserire 85% dell’importo complessivo sommando tutti i corrispettivi dei mesi per cui è stato affittato. Il calcolo poi riguardante la percentuale di possesso verrà fatta da chi presta l’assistenza fiscale. Tutto è in base alla percentuale di possesso dell’immobile oppure potrebbe solo uno dei due comproprietari dichiarare l’importo totale della locazione, andando quindi ad aumentare solo il suo reddito?
Essendo poi l’immobile locato solo nei mesi estivi farò solo per quel periodo la rivalutazione della rendita del 5%; per il resto del periodo dell’anno farò la rivalutazione del 5% aumentata di 1/3?
Ammettendo di affittare l’immobile per più di 30gg nell’arco dell’anno sono tenuta a registrare i contratti all’Ade e quindi pagare il 2% di imposta di registro?
Ma come faccio a priori a sapere per quanti giorni affitto l’immobile è possibile registrare i contratti alla fine della stagione?
Eventualmente esiste un modo semplificato per affittare in regola un immobile con finalità turistiche che è situato a parecchi chilometri di distanza dalla propria residenza e che quindi bisogna fare affidamento a persone sul posto? Tipo con delle ricevute o contratti pretimbrate o preregistrate dall’Ade o cos’altro (oppure contratti sui quali è possibile scrivere solamente la cifra di affitto da altri e che comunque non necessita la mia presenza).
Un'ultima cosa..
Esiste un importo minimo di locazione da dichiarare per non incorre in sanzioni dall'amministrazione finanziaria. Correggimi se sbaglio, dovrebbe essere: 10% x (rivalutazione 20% di 120 x rendita catastale). Nel mio caso essendo l'appartamento superiore con rendita di 289,22, e l'appartamento inferiore 433,82:
App sup 10%x(144x289,22)=4164,76
App inf 10%x(144x433,82)=6247,02
Presumo che questa cifra si riferisca al prezzo minimo annuale, che corrisponde mensilmente rispettivamente a 347,6 e 520,59, giusto?
Quindi mensilmente ad esempio per l'appartamento superiore dovrei dichiarare almeno 347,6, altrimenti incorrerei in sanzioni?
Scusate e grazie molte per i preziosi consigli
Top
Profilo Invia messaggio privato
pistacchina



Registrato: 02/02/10 14:46
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2010 3:03 pm    Oggetto: Re: Chiarimenti locazione turistica Rispondi citando

galatea ha scritto:
Ciao a tutti ho ereditato un immobile in una rinomata località turistica su due livelli (due appartamenti completamente indipendenti) sono accatastati sullo stesso foglio ma hanno rendite differenti. Di questo immobile sono comproprietaria solo con mia madre che ha una percentuale di possesso del 75%.
Mi chiedevo se nel caso di un potenziale affitto sarebbero necessari due contratti distinti e separati per ogni immobile.

Innanzitutto Signora Lei è proprietaria di 2 immobili. E di conseguenza due saranno i contartti da stipulare.




Inoltre chiedo gentilmente conferma se nel 730 nel quadro B colonna 5 ( canone di locazione) dovrei inserire 85% dell’importo complessivo sommando tutti i corrispettivi dei mesi per cui è stato affittato. Il calcolo poi riguardante la percentuale di possesso verrà fatta da chi presta l’assistenza fiscale. Tutto è in base alla percentuale di possesso dell’immobile oppure potrebbe solo uno dei due comproprietari dichiarare l’importo totale della locazione, andando quindi ad aumentare solo il suo reddito?

Si rivolga al commercialista.

Essendo poi l’immobile locato solo nei mesi estivi farò solo per quel periodo la rivalutazione della rendita del 5%; per il resto del periodo dell’anno farò la rivalutazione del 5% aumentata di 1/3?

In questo non so aiutarla.


Ammettendo di affittare l’immobile per più di 30gg nell’arco dell’anno sono tenuta a registrare i contratti all’Ade e quindi pagare il 2% di imposta di registro?

Si, devono essere registrati tutti quei contratti di durata superiore ai 30 gg.


Ma come faccio a priori a sapere per quanti giorni affitto l’immobile è possibile registrare i contratti alla fine della stagione?

Ha 30 gg di tempo per registrarli quindi sarà opportuno decidere prima con l'inquilino la durata della locazione.


Eventualmente esiste un modo semplificato per affittare in regola un immobile con finalità turistiche che è situato a parecchi chilometri di distanza dalla propria residenza e che quindi bisogna fare affidamento a persone sul posto? Tipo con delle ricevute o contratti pretimbrate o preregistrate dall’Ade o cos’altro (oppure contratti sui quali è possibile scrivere solamente la cifra di affitto da altri e che comunque non necessita la mia presenza).

Si affidi ad una agenzia seria e competente del posto.

Un'ultima cosa..
Esiste un importo minimo di locazione da dichiarare per non incorre in sanzioni dall'amministrazione finanziaria. Correggimi se sbaglio, dovrebbe essere: 10% x (rivalutazione 20% di 120 x rendita catastale). Nel mio caso essendo l'appartamento superiore con rendita di 289,22, e l'appartamento inferiore 433,82:
App sup 10%x(144x289,22)=4164,76
App inf 10%x(144x433,82)=6247,02
Presumo che questa cifra si riferisca al prezzo minimo annuale, che corrisponde mensilmente rispettivamente a 347,6 e 520,59, giusto?
Quindi mensilmente ad esempio per l'appartamento superiore dovrei dichiarare almeno 347,6, altrimenti incorrerei in sanzioni?

No signora a quanto io ne sappia; trattasi di libero canone quindi di libera contrattazione.



Scusate e grazie molte per i preziosi consigli
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Contratti di Locazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
iCGstation v1.0 Template By Ray © 2003, 2004 iOptional






Annunci Gratuiti | Case e Appartamenti | Annunci case | Case e Appartamenti a Milano | Case Roma Privati | Ricerca Appartamenti in Affitto | Annunci immobiliari | Agenzia immobiliare Monza